251735
Oggi
Questa settimana
Questo mese
Generale
71
1160
4192
251735

Server Time: 2021-06-19 13:21:03
Visitors Counter

ai collaboratori

Dopo un soggiorno pluriennale da un alloggio ipogeo sono risalito in superficie. L’appartamento finalmente raggiunto (attiguo, in una non casuale ‹chiusura del cerchio›, al mio ex asilo) è pur sempre e solo un’abitazione.

 

La casa rimane invece l’aspirazione a una dimora solitaria nella quale svolgere una vita operosa, semplice e necessaria. Un’idea non ascetica bensì utopica che i tempi appesantiscono e gli anni tarlano ma che mi auguro non riescano, salute e sorte permettendo, a schiacciare né a distruggere. Anzi, auspico che possano alimentare le risorse e le forze indispensabili non solo a me ma anche a chi sarà interessato a svolgere, in queste stanze o in altre, il lavoro del Centro Studi Letterari Larmon.

 

A proposito del quale si offre qui e ora, gratuitamente ma con riserva d’insindacabili criteri di scelta da parte del coordinatore responsabile, questo spazio on line (attualmente in costruzione) a chi voglia inviare scritti utili alla ricerca e allo studio circa la “letteratura civile italiana dalle origini ad oggi”. Cioè sulla letteratura nazionale d’impronta urbana e nel solco di un critico realismo esistenziale storicamente rielaborati dalla scrittura narrativa.

 

logo-Centro-studi